Auto con motore termico o elettrico?

Che differenza c’è tra motore termico ed elettrico? Qual è il più conveniente?

Un motore termico é detto anche a combustione interna. L’avviamento avviene da un flusso d’aria ad alta pressione che con la combustione spinge in basso il pistone e fa ruotare l’albero motore dando movimento alla trasmissione. Durante la combustione solo il 50% di energia viene sfruttata, il resto viene dispersa e sprigionata in calore.

Il motore elettrico usa fonte di energia chimica immagazzinata nelle batterie, più semplice di un motore termico. Il problema sta nell’autonomia di una batteria, che ultimamente le case automobilistiche, su alcuni modelli dichiarano una durata fino a 600 km.

L’auto utilizza un sistema di ricarica automatica che recupera l’energia in frenata di circa il 15%.

Analizziamo alcune caratteristiche dei motori

Il motore termico ha il vantaggio di fare molti km in più, con un pieno di carburante, rispetto al motore elettrico. In alternativa a tutto ciò, esistono auto a motore ibrido.

Toyota C-HR

Toyota C-HR dispone di due motori benzina ibrida 1.8 cc 122 cv e 2.0 cc 184 cv, cambio automatico, prezzo da 29.000€

Cos’è un ibrido?

Un auto ibrida è un misto tra motore termico ed elettrico, cioè dispongono di due motori: uno termico all’avanguardia nel rispetto dell’inquinamento e uno elettrico che viene usato a basse velocità, circa 50 kmh, o a velocità costante (in autostrada). Alcune auto ibride non necessitano di ricarica alle colonnine, perché si ricaricano con l’energia che sprigiona il motore termico e dal recupero di energia in frenata.

L’ibrido ha dei vantaggi sulle spese di mantenimento (assicurazione, bollo), consumi ridotti e manutenzione tipo i freni, infatti, sfruttando l’energia della velocità alta, nell’avvolgimento a bassa velocità sviluppa attrito fermando l’auto (come un generatore che gira allo stesso verso del campo magnetico ma a velocità superiore) . Alcune statistiche hanno dichiarato che si possono effettuare 100.000 km prima di cambiare i freni.

Il mio consiglio se ti stai recando in una concessionaria è di valutare alcuni punti.

Prima di tutto dipende dal badget che ti sei prefissato, da li valuti il tutto.

Dai km che percorri, e se la usi per brevi tratti di strada, puoi optare per un auto elettrica.

Cilindrata e potenza per contenere le spese in futuro tra bollo, assicurazione e manutenzione.

City car, berlina, stescion wagon, monovolume, suv.

Gli articoli qui elencati possono aiutarti per non fare scelte sbagliate, puoi trovare qualche consiglio.

Auto berline

Monovolume o stasion wagon

Se hai bisogno di consigli o hai dei dubbi non esitare a chiedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: